Monza, nel cestino spuntano schede delle europee

06.06.2014
Written by: Penny
Visite: 823

Le schede elettorali finiscono nel cestino, come normale cartastraccia. È successo a Ronco Briantino, comune di 3.450 abitanti, in provincia di Monza e Brianza.

La scoperta risale a sabato 31 maggio, quando un cittadino a passeggio col cane si è accorto che dal cestino di via IV Novembre, a pochi passi dal Comune, spuntavano due schede valide per le elezioni europee della settimana precedente. Entrambe in bianco, erano state lasciate lì solo nelle ultime ore, perché in quella via il servizio di nettezza urbana era già passato un paio di volte negli ultimi sette giorni. L'autore del ritrovamento ha subito immortalato il fatto con il suo cellulare e poi ha avvisato le forze dell'ordine.

Il primo a intervenire è stato Maurizio Zorzetto, comandante della polizia locale di Bernareggio (cittadina limitrofa a Ronco Briantino) che a sua volta ha attivato questura e prefettura. Appurato che si tratta di schede autentiche, ora si sta tentando di capire da quale seggio provengano, considerato che il numero di schede è contingentato e ogni presidente di sezione, a urne chiuse ha l'obbligo, di compilare un verbale indicando il numero dei votanti, le schede bianche e quelle rimaste inutilizzate (Gabriele Cereda)

e-max.it: your social media marketing partner