Le parolacce (soprattutto il vaffanculo) sono sia uno sfogo condiviso, che trae origine da una rabbia e una sfrustazione repressa di un popolo, sia un espressione di un giudizio non diplomatico ma comunque inequivocabile rivolto alla classe politica, e infine un invito poco cordiale a rigare dritto o dimettersi pacificamente. 

Read more

Innanzitutto il confronto con la lega Nord attuale è insensato in quanto è espressione, usando un eufemismo, di un pensiero politico geograficamente limitato. Col fenomeno delle leghe di inizio anni '90 che riguardava liste in tutta Italia, Sicilia compresa, è già più attinente in quanto avevano gente arrabbiata (già allora!), era divisa in liste regionali.

Read more

Grillo ha un atteggiamento indubbiamente energico e anche rigido rispetto ai principi del movimento da lui spinto e promosso. Questa rigidità, per esempio, non ha permesso l'utilizzo del nome e del simbolo del movimento a liste che non superavano i requisiti richiesti dal movimento stesso.

Read more

L'M5S "odia" i soldi. O meglio non ammette che bisogna pagare delle somme (tesseramento) per la partecipazione, altresì non ammette che queste somme vengano erogate dallo stato, sia sottoforma di finanziamento che di rimborso.

Read more

Al Movimento interessa non solo la quantità, ma anche la qualità della politica. In questo senso, non è solo un discorso di proposte e di dibattito, ma anche di rispetto dei principi di base con cui i parlamentari sono stati eletti (vedi la domanda 4).

Read more